915139.PNG
915139.PNG

1923-1926 - AVIAZIONE ITALIANA, GLI ANNI PRIMA DI BALBO

Aviolibri Dossier 58

Autore: Roberto Gentilli

Codice: 915139

24,00  € 22,80

DISPONIBILE GENNAIO 2022

Se per l’aviazione italiana il quadriennio dopo la vittoria nella Grande Guerra può essere definito gli anni perduti, in quanto periodo di smobilitazione e di crisi, ma ancor più perché ignorato dalla storiografia e perduto nella memoria, il quadriennio successivo, inquadrato fra due date, 28 marzo 1923, nascita della Regia Aeronautica, e 6 novembre 1926, nomina di Italo Balbo a sottosegretario all’Aeronautica, è altrettanto dimenticato. In questo lavoro la poderosa crescita dall’aviazione italiana viene considerata nelle varie prospettive, tecnica, legale, politica, con dati precisi e con attenzione a un fattore decisivo, l’influenza e l’evoluzione del regime fascista. È insieme una storia di aeroplani, con l’arrivo di una nuova generazione di apparecchi dalla bellissima araldica, presentati da oltre 300 foto in massima parte inedite, e di protagonisti, personalità, poi volutamente cancellate dalla memoria, come Moizo, Finzi, Mercanti, Bonzami o Nobile. Ripercorrendo i primi anni della Regia Aeronautica ogni aspetto è considerato: la guerra in Africa, i dirigibili, la nascita dell’aviazione di linea, le cronache anno per anno mentre una gran quantità di tabelle forniscono con abbondanza di dati e di cifre dei riferimenti sicuri.

Lingua

ITALIANO

Illustrazioni

illustrato

Pagine

256

Misure

17 x 24

ISBN
9788875655501