915113.jpg
915113.jpg

1919-1922, GLI ANNI PERDUTI DELL'AVIAZIONE ITALIANA

Autore: Roberto Gentilli

Codice: 915113

€ 24,00

Perduto dalla memoria, e liquidato come un periodo di smobilitazione e di crisi, il quadriennio fra la vittoria nella Grande Guerra e la nascita della Regia Aeronautica il 28 marzo 1923 fu in realtà ricco di eventi, di conflitti, di imprese sportive e di personalità. Questo lavoro affronta ogni settore dell’aviazione italiana di quegli anni: la riduzione dell’aeronautica militare e i progetti per la sua rinascita, gli impegni bellici in Albania e in Africa, l’Aviazione di Marina e i dirigibili. Le prime compagnie private e lo studio dei collegamenti aerei e le esportazioni di apparecchi italiani in tutto il mondo sono gli altri aspetti affrontati, mentre numerose tabelle aiutano il lettore fornendo dei punti fermi. La cronaca anno per anno degli eventi aeronautici e delle manifestazioni sportive mostra quanto attivi fossero gli aviatori, e le molte foto in massima parte inedite danno un quadro visivo di quegli anni. Infine brevi schede presentano tutti gli aeroplani che hanno volato nel primo dopoguerra.

Lingua

ITALIANA

Pagine

254

Misure

17 X 24

ISBN
9788875654542