934019.jpg
934019.jpg

IL CAMMINO PER WATERLOO

Guida a luoghi e fatti dell’ultima campagna di Napoleone

Autore: Paolo Capitani

Codice: 934019

€ 21,00

DISPONIBILE DOPO IL 12 DICEMBRE 2018

Primavera 1815.

Dalle ombre dell’esilio in cui è stato costretto, il fantasma di Napoleone riappare sulle coste della Provenza. Padrone del suo destino, l’Imperatore è pronto a giocare una scommessa impossibile, forte di una radicata fiducia in se stesso e nella sua apparentemente immutata capacità di trascinatore di uomini. Venti giorni dopo la scommessa è vinta, ma quella certezza si è rivelata un'illusione che trascinerà lui e altri 200.000 uomini verso un luogo senza importanza e senza storia, un crinale sperduto a venti chilometri da Bruxelles, in una delle campagne più brevi ma più decisive della storia.

Frutto di una rigorosa ricerca documentale, queste pagine ripercorrono dal punto di vista militare la spirale di decisioni e di eventi - alcuni fortuiti, altri attentamente pianificati - che risucchieranno Napoleone nel gorgo di quella che, fino al pomeriggio, gli sarebbe apparsa come la più semplice delle sue battaglie. Ne scaturisce un racconto dove situazioni, possibilità ed errori sono presentati ancora avvolti dall’indeterminatezza. La stessa che cercarono di dissipare i comandanti sul campo per intravedere ciò che ai loro occhi sembrarono essere le soluzioni migliori. Tutte pesarono sul capo di migliaia di soldati, ignari della grande storia che stavano animando e ancor più del loro destino.

Ad essi e alla vita durissima che affrontarono sono dedicati numerosi episodi che porteranno il lettore dai tavoli dei comandi al fango dei bivacchi e alla paura della linea. Per la maggior parte sono uomini realmente esistiti e che hanno combattuto in questa breve campagna. Alcuni sono sopravvissuti tornando ad esistenze normali, altri, molti, si sono persi per sempre, falciati dalla mitraglia in un campo di segale matura, colpiti da palle di moschetto in un bosco di castagni, smembrati dal tiro diretto o dai rimbalzi dei colpi di cannone, abbattuti a colpi di ascia in un'aia circondata da mura rimaste invalicabili, straziati da feroci combattimenti all'arma bianca in una chiesa e in un cimitero. Era una domenica di giugno, cinque chilometri a sud di un villaggio chiamato Waterloo.

Il volume è impreziosito da un apparato iconografico di oltre 40 foto a colori dei luoghi della battaglia, da una serie di tavole uniformologiche a cura del Maestro Vittorio Gorini e dagli organigrammi delle forze in campo. A corredo del testo ben 18 mappe in b/n realizzata dall'autore. La copertina, olio su tela dal titolo L’Aigle qui ne se soucie pas de la mitraille, è opera del Col. Stefano Manni (dell’Isola di Torre Maina).

 

Lingua

ITALIANO

Illustrazioni

43 foto, 5 organigrammi, 9 tavole uniformologiche a col. fuori testo e 18 cartine b/n nel testo.

Pagine

240 + 32 pagine f.t.

Misure

15 x 21

ISBN
9788889660294