BASTI IN GROPPA!

L’artiglieria someggiata dall’Armata Sarda all’Esercito Italiano

Autore: Enrico Finazzer

Codice: 906028

€ 25,00

Volume di 112 pagine formato A/4 (21x29,7) in carta patinata opaca da 115 grammi, con copertina in cartoncino plastificato a quattro colori, corredato da oltre 150 immagini in b/n e colori nonché diversi disegni tecnici dei principali mezzi di artiglieria e arricchito da una parte modellistica, a cura di Maurizio Valentini, che illustra la realizzazione dell’obice Skoda da 75/13 e del cannone da 65/17.

La prefazione è a cura del Direttore del Museo Nazionale Storico degli Alpini del Dos Trento.

Un interessantissimo e inedito studio di Enrico Finazzer sulla storia delle artiglierie someggiate dell’Esercito a partire dalle guerre risorgimentali e fino alla scomparsa della specialità, corredato da un’importante numero di fotografie, illustrazioni e disegni. Il trasporto dei pezzi di artiglieria a dorso di mulo è un tema sul quale non ci si è mai soffermati in maniera organica. Con quest’opera l’autore ha dunque voluto cimentarsi nell’ardua impresa di colmare questa lacuna, tracciando un excursus che, di fatto, prende l’avvio negli anni ’60 del XIX secolo quando vedono la luce le prime batterie someggiabili dell’Artiglieria di Piazza. L’analisi prosegue poi attraverso le guerre coloniali di fine secolo fino a giungere alla Grande Guerra nella quale l’artiglieria someggiata conosce la propria consacrazione. La ricerca scandaglia quindi il ventennio tra le due guerre, dove l’indirizzo da dare a questa specialità appare talvolta incerto, ma che vede la componente someggiata arrivare al cimento della Seconda Guerra Mondiale ancora ben radicata nel Regio Esercito e, nei contesti adatti, dare buona prova di sé, pur nel quadro di un conflitto combattuto dai diversi eserciti prevalentemente con altre modalità.  L’ultimo capitolo è dedicato al secondo dopoguerra, che non rinnega l’utilità del mulo quale mezzo per trasportare l’artiglieria, per quanto limitato all’interno delle brigate alpine; solo negli anni ’90 viene definitivamente a cessare con l’alienazione degli ultimi muli.

    L’autore, da sempre appassionato cultore di storia militare, collabora da tempo con il Gruppo Modellistico Trentino di cui è socio e per il quale ha pubblicato diversi articoli di argomento prevalentemente artiglieresco e una Monografia sulle camionette AS42 e AS43 del Regio Esercito nella Seconda Guerra Mondiale molto apprezzato dal pubblico. Scrive anche per la rivista Storia Militare. per la quale ha recentemente pubblicato un dossier sugli Alpini nella Grande Guerra, nonché con altre riviste del settore. Collabora altresì con il Museo Nazionale Storico degli Alpini del Dos Trento e con il Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto.

Lingua

ITALIANO

Illustrazioni

150 immagini a colori e in bianco e nero

Pagine

112

Misure

21 x 30

ISBN
9788898631117